GlossarioGood, well

Good, well

GOOD


Aggettivo.

He is a good pianist.
È un buon pianista.

SIGNIFICATI

- ‘Buono’.

They always cook good food.
Cucinano sempre buon cibo.

- ‘Ottimo’, ‘bene’. Usato come esclamazione quando qualcosa va bene.

Good! You’ve bought the beer I love!
Ottimo! Hai comprato la birra mi piace!

- ‘Bravo’, ‘fare da bravo’.

He’s a good man.
È un brav’uomo.

Tuttavia viene usato principalmente come esclamazione per ragazzi o bambini.

Try to be a good boy.
Cerca di fare da bravo.

I’ll buy you an ice cream if you are good!
Ti compro un gelato se fai da bravo!

Good boy!
Bravo!

- Good morning, good night: ‘buongiorno’, ‘buonanotte’.


- (To be) good at: ‘(essere) bravo a’.

I’m not good at baseball.
Non sono bravo a baseball.
MA se ‘good at’ è seguito da un verbo, questo è in forma progressiva.

I’m not good at playing tennis.
Non sono bravo a giocare a tennis.
Approfondisci la   forma progressiva 



In linguaggio molto colloquiale ‘good’ si usa al posto di ‘well’ per dire che va tutto bene.

- How are you?
Come va?
- Good, thank you!
Bene, grazie!


WELL


'Well' è sia un avverbio sia un'interiezione.

'WELL' AVVERBIO

I’ll give you the dogs, but please, treat them well.
Ti do i cani, ma per favore, trattali bene.

They played really well yesterday.
Hanno giocato molto bene ieri.


‘Well’ si può usare anche come aggettivo col significato: ‘bene’, ‘in buona salute’, ‘in forma’.

- How are you?
Come stai?
- Pretty well, thanks.
Abbastanza bene, grazie.
ATTENZIONE: viene usato come aggettivo solo per parlare della forma fisica.


'WELL' INTERIEZIONE

- Significa ‘beh’, ‘mah’.

Viene spesso usato quando si risponde a qualcuno e non si è del tutto sicuri o d’accordo su ciò che è appena stato detto.

- Are you coming with us Jane?
Vieni con noi Jane?
- Well, I don’t know …
Mah, non lo so ...

- Do you like baseball?
Ti piace il baseball?
- Well, it’s nice, but …
Beh, è bello, ma …


- Si può usare anche come riempitivo, per prendere tempo.

- Have you done what I told you?
Hai fatto quello che ti ho detto?
- Well … actually … no…
Beh … in realtà … no…


- Significa anche ‘bene’, ‘dunque’, ‘allora’.
È usato quando si vuole introdurre qualcosa che si sta per dire.

- We are ready.
Noi siamo pronti.

- Well, let’s see how to start.
Bene, vediamo un po’ come iniziare.

DIFFERENZA

La differenza fondamentale tra 'good' e 'well' è questa:

Good’ è l’aggettivo e modifica il nome, ‘well’ è l’avverbio e modifica il verbo.

A good novel: un buon romanzo.
A good teacher: un buon professore.
Good news: buone notizie.
"Romanzo", "professore" e "notizie" sono dei nomi.


He speaks English well: parla bene l’inglese.
She cooks well: cucina bene.
I don’t feel very well: non mi sento molto bene.
"Parlare", "cucinare", "sentirsi" sono dei verbi di azione.


Altri due esempi:

He’s doing a good job.
Sta facendo un buon lavoro.
MA

He’s doing his job well.
Sta facendo bene il suo lavoro.
‘Good’ + ‘job’ (nome)
‘Well’ + ‘doing’ (verbo)


ATTENZIONE al verbo della frase.

Your accent is very good.
Il tuo accento è molto buono.
‘Is’ (to be) in questo caso non è un verbo di azione, è un verbo di collegamento tra il soggetto è l’aggettivo. In effetti il verbo essere, in questo esempio, dice com’è l’accento (buono).

Approfondisci   to be 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!