Glossariohear, listen (to)

hear, listen (to)

HEAR


To hear: verbo ‘sentire’, ‘udire’.
Verbo irregolare.

CONIUGAZIONE

Presente: hear

Speak louder. I can’t hear you.
Parla più forte. Non ti sento.

Passato: heard

We heard a strange noise last night.
Abbiamo sentito uno strano rumore ieri notte.

Participio passato: heard

Have you heard the news?
Hai sentito la notizia?


Hear’ significa sia ‘sentire’, ‘udire’ dei suoni con le proprie orecchie.

Can you hear me?
Riesci a sentirmi? (A sentire quello che dico).


Ma significa anche ‘sentire’, ‘venire a sapere’ nel senso che qualcuno me l’ha detto.

I heard that you’ve been in Argentina.
Ho sentito che sei stato in Argentina.

- Tom is giving a party tomorrow night.
Tom darà una festa domani sera.
- So I’ve heard.
L’ho sentito dire, così ho sentito.


LISTEN (TO)


To listen (to): verbo ‘ascoltare’.
Verbo regolare.

Please, listen carefully.
Per favore, ascoltate attentamente.

I try to give her good advice, but she never listens.
Cerco di darle dei buoni consigli, ma lei non ascolta mai.

In questi esempi non c’è un complemento oggetto, non viene detto che cosa si ascolta.
Invece, quando ‘listen’ ha da un complemento oggetto, quest’ultimo è preceduto dalla preposizione ‘to’.

Listen to me NON *listen me
Ascoltami.


To listen to music.
Ascoltare musica.

Listen to what I’m saying.
Ascolta quello che sto dicendo.

Listen to this.
Ascolta questo.


APPROFONDIMENTO

Listen to this song. Do you hear any background noise?
Ascolta questa canzone. Senti rumore di fondo?
Listen to’ richiede particolare attenzione. Decido volontariamente di ascoltare qualcosa (la canzone).

Hear’ invece non è un’azione che compio intenzionalmente, è un qualcosa che arriva al mio orecchio in modo involontario (il rumore di fondo).

Io decido di ascoltare (listen to) la canzone, ma non so se riesco a sentire (hear) se c’è rumore di fondo.


Per la stessa differenza, approfondisci   see, watch, look 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!