GlossarioIf

If

If:‘se’.

If you don’t book today, you won’t find a seat.
Se non prenoti oggi, non troverai posto.

If you go shopping, please buy some milk.
Se vai a fare la spesa, per favore compra il latte.

You can stay over if you like.
Puoi restare a dormire da me se vuoi.

I’ll go for a walk if it stops raining.
Vado a fare una passeggiata se smette di piovere.

TEMPO VERBALE

Analizziamo questa frase. È formata da due parti:
1) I’ll go for a walk 2) if it stops raining.

La parte principale della frase (1) è al futuro, mentre la parte con ‘if’ è al presente.

La regola è che dopo ‘if’ si usa SEMPRE il presente, anche quando ci si riferisce ad azioni future.
NON è *I’ll go for a walk if it WILL stop raining.


CONDITIONALS

Quando si usa ‘if’, di solito si parla di situazioni o eventi incerti, che possono accadere oppure no.
A seconda della maggiore o minore possibilità che questi eventi accadano, si usano i cosiddetti ‘conditionals’, una sorta di scala delle probabilità.

I conditionals sono quattro. In breve:

- Zero conditional: situazione reale.
- First conditional: possibilità concreta per il futuro.
- Second conditional: scarsa probabilità sia presente che futura.
- Third conditional: nessuna possibilità per il passato.


ZERO CONDITIONAL


Questa costruzione si usa quando si parla di cose che generalmente sono vere.
IF + PRESENTE, … + PRESENTE
If you drink too much alcohol, you get drunk.
Se bevi troppi alcolici, ti ubriachi.

È un dato di fatto, è una condizione che si verifica se esageri con l’alcol, sempre.

If the weather is nice, I walk to work.
Se il tempo è bello, vado al lavoro a piedi. (in genere)
In questo esempio ‘if’ equivale a ‘when’.

When the weather is nice, I walk to work.
Quando il tempo è bello, vado al lavoro a piedi.
Andare al lavoro a piedi è una cosa che faccio sempre se/quando il tempo è bello.

Approfondisci   when 


Nei seguenti 'conditionals' usiamo ‘if’ per parlare di situazioni o avvenimenti incerti, che si possono verificare oppure no.
A seconda del grado di incertezza, si hanno diverse costruzioni.


FIRST CONDITIONAL


Si usa questa costruzione quando si parla di possibili eventi futuri.

IF + PRESENTE, … + WILL + VERBO FORMA BASE
If I get home early, I’ll call you.
Se torno a casa presto, ti chiamo.

NON *if I WILL get home early, I’ll call you
Dopo ‘if’ si usa sempre il presente.

‘Will’ viene spesso abbreviato con ‘ll.

Io non so a che ora tornerò a casa, ma se torno presto, allora ti chiamerò.
La parte principale della frase (I’ll call you) si può verificare solo se, e a condizione che si verifichi la parte con ‘if’ (if I get home early).
Se torno a casa tardi, non ti chiamerò.

SITUAZIONE
Sono le 10 di mattina e devo iniziare a lavorare a mezzogiorno. Guardo fuori dalla finestra e dico:

If the weather is nice, I’ll walk to work.
Se il tempo è bello, vado al lavoro a piedi.
Non parlo di una situazione che si verifica in generale, ma di una particolare condizione o situazione che si può verificare in futuro (anche dopo mezz’ora).

Il ‘first conditional’ si usa quando c’è una possibilità concreta che qualcosa si verifichi.
Il tempo promette bene, non dovrebbe piovere; in quel caso andrò a lavorare a piedi.


A volte si possono usare altri verbi modali al posto di ‘will’, come ‘can’, ‘may’, ‘shall’.

If the weather is nice, I can/may walk to work.
Se il tempo è bello, posso andare al lavoro a piedi.
Approfondisci   can, could    may, might 


FORMA NEGATIVA

If you don’t study, you won’t pass the exam.
Se non studi, non passerai l'esame.
Won’t: forma contratta di ‘will not’

Approfondisci il   futuro 



SECOND CONDITIONAL


Si usa questa struttura quando si parla di eventi improbabili, immaginari, quasi impossibili che accadano.

IF + PASSATO, … + WOULD + VERBO FORMA BASE
If I knew her address, I would tell you.
Se sapessi il suo indirizzo, te lo direi.

La realtà è che non conosco il suo indirizzo. Sto immaginando una situazione.

ATTENZIONE: si usa un verbo al passato ma ci si riferisce ad avvenimenti presenti o futuri.

‘Would’ è spesso abbreviato, soprattutto nel parlato, con ‘d
.
If I had more free time, I’d travel around the world.
Se avessi più tempo libero, viaggerei in tutto il mondo.
Io so che ho poco tempo libero, magari perché lavoro tantissimo. Quindi è altamente improbabile che riesca a viaggiare in tutto il mondo, è quasi un sogno.

Approfondisci   would (condizionale) 


FORMA NEGATIVA

If I didn’t work, I wouldn’t have this house.
Se non lavorassi, non avrei questa casa.
Senza lavoro non avrei la possibilità di comprare questa casa. Ma la realtà è che sto lavorando e posso avere la casa.


Bisogna ricordare sempre che con i ‘conditionals’ è tutta questione di probabilità che un fatto si verifichi o meno.
A volte è l’attitudine delle persone che cambia, una persona può essere più o meno fiduciosa di un’altra su un determinato avvenimento.

SITUAZIONE
Un mio collega e io stiamo parlando delle promozioni che ci saranno in azienda.
Io dico:

If I became the new boss, I’d hire more employees.
Se diventassi il nuovo capo, assumerei più dipendenti.
Evidentemente ho scarsissima fiducia di diventare il nuovo capo. Uso il passato perché per me è una situazione immaginaria. (ma può anche darsi che io lo diventi)


Il mio collega invece dice:

If I become the new boss, I’ll fire some employees.
Se divento il nuovo capo, licenzio alcuni dipendenti.
Lui ha molta più fiducia di me. Crede che ci siano ottime possibilità che diventi il nuovo capo. Per questo usa il presente. (ma può anche succedere che il nuovo capo non sia lui)

Nessuno dei due è sicuro al 100% ed entrambi si possono sbagliare. È solo una questione di atteggiamento più o meno positivo.


La differenza tra il ‘first’ e il ‘second conditional’ non è una differenza di tempi verbali (non è che la prima si riferisce a cose che succedono nel presente, e la seconda a cose del passato), entrambe si possono riferire al futuro.

La differenza è che se uso il tempo presente, la possibilità che qualcosa accada è molto alta; se uso il tempo passato invece una cosa è altamente improbabile o addirittura impossibile.


ATTENZIONE al verbo essere.
Con il verbo essere, dopo ‘if’ si preferisce usare ‘were’ al posto di ‘was’. Con tutte le persone.

If I were rich, I would buy a helicopter.
Se fossi ricco, comprerei un elicottero.

If she were happy with him, they would spend more time together.
Se fosse felice con lui, passerebbero più tempo insieme.
La realtà è che io non sono ricco e lei non è felice con il marito.

Approfondisci   to be 


A volte si possono usare altri verbi modali al posto di ‘would’, come ‘should’, ‘could’.

If I didn’t work, I couldn’t have this house.
Se non lavorassi, non potrei avere questa casa.
Approfondisci   should 



THIRD CONDITIONAL


Si usa questa struttura quando si parla di una situazione che non si è verificata nel passato.

IF + TRAPASSATO PROSSIMO, … + WOULD HAVE + PARTICIPIO PASSATO
If I had known that it was your birthday, I would have bought you a present.
Se avessi saputo che era il tuo compleanno, ti avrei comprato un regalo.

In realtà non sapevo che era il tuo compleanno, sto immaginando cosa avrei fatto se l’avessi saputo.

Se nel ‘first’ e ‘second conditional’ ci si riferisce al futuro, nel ‘third conditional’ ci si riferisce al passato. Si parla di eventi passati che non si sono verificati, e non è nemmeno possibile che si verifichino, perché appunto si tratta di momenti già passati, che non possono ritornare.

REGOLA FONDAMENTALE: si parla di avvenimenti passati.

Approfondisci il   passato semplice 


SITUAZIONE
Qualche settimana fa ho dato una festa. Speravo di vedere Tom per invitarlo, ma non l’ho visto, non sapevo come contattarlo, e alla fine non sono riuscito a invitarlo. Così dico:

If I’d seen Tom, I’d have invited him to the party.
Se avessi visto Tom, lo avrei invitato alla festa.
ATTENZIONE alle abbreviazioni, soprattutto nel parlato:
‘d può essere sia ‘had’ che ‘would


Ora, la festa è già stata fatta e non sono riuscito a rintracciare Tom. Ne deriva che non è stato possibile invitarlo. E questa è una situazione impossibile da cambiare, è tutto già successo in passato.


FORMA NEGATIVA
SITUAZIONE
La settimana scorsa sono stato molto male perché ho bevuto acqua freddissima.

If I hadn’t drunk ice-cold water, I wouldn’t have been so sick.
Se non avessi bevuto acqua ghiacciata, non sarei stato così male.

FARE ATTENZIONE con il verbo avere al passato.

SITUAZIONE
Ieri sono andato nel bosco a fare una passeggiata. C’erano un sacco di funghi ma purtroppo non li ho raccolti perché non avevo un cestino con me.

If I had had a basket, I would have picked some mushrooms.
Se avessi avuto una cesta, avrei raccolto alcuni funghi.
Ci sono due ‘had’, ma non è un errore: il primo ‘had’ è l’ausiliare che forma il ‘past perfect’.

Approfondisci   to have 


A volte si possono usare altri verbi modali al posto di ‘would have’. Ad esempio ‘should have’, ‘could have’.

If I had seen Tom, I could have invited him to the party.
Se avessi visto Tom, avrei potuto invitarlo alla festa.


ESPRESSIONI UTILI


- If I were you: se fossi in te.

If I were you, I’d buy another car.
Se fossi in te, comprerei un'altra macchina.
Un consiglio a un mio amico, io farei diversamente.



- Even if: anche se.

Even if I take the next bus, I’ll probably be late for the meeting.
Anche se prendo il prossimo autobus, sarò comunque in ritardo per la riunione.
Il risultato non cambia, arriverò in ritardo lo stesso.

Approfondisci le   congiunzioni 



- If only: se solo.

If only I spoke Spanish…
Se solo parlassi Spagnolo …
Un desiderio, magari se lo sapessi!



- Only if: solo se.

I’ll do that only if you pay me.
Lo farò solo se mi paghi.
Alla sola condizione che.

Approfondisci   only 



- As if: come se.

She speaks as if she didn’t know the truth.
Parla come se non conoscesse la verità.
Approfondisci   as 



- If so: se sì, in quel caso.

Are you going to the Jane’s? If so, can you give her this letter?
Stai andando da Jane? Se sì, puoi darle questa lettera?


- If not: se no, in caso contrario.

Is she going with you? If not, can I come?
Sta andando con te? Se no (se non va), posso venire io?


- What if …?: e se …?, mettiamo che …?

What if we come back late?
E se dovessimo tornare tardi?
Approfondisci   what 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!