Glossariothink

think

To think: verbo ‘pensare’.
Verbo irregolare.

CONIUGAZIONE

Presente: think

I think you are right.
Penso che tu abbia ragione.

Passato: thought

I thought you were a waiter.
Pensavo che fossi una cameriera.

Participio passato: thought

He was more intriguing than I had thought.
Era più intrigante di quanto avessi pensato.

SIGNIFICATI

Significa ‘pensare’ inteso sia come:

1)Usare il cervello’, ‘decidere’.

Think before doing anything.
Pensa prima di fare qualsiasi cosa.


2)Avere un’opinione’, ‘considerare’, ‘credere’.

I think he is a great teacher.
Penso che sia un ottimo insegnante.

I think I’ll go to the party.
Penso, credo che andrò alla festa.

I love these shoes! What do you think?
Adoro queste scarpe! Cosa ne pensi?

ATTENZIONE: quando è usato col significato numero 2, ‘think’ generalmente NON viene usato nella forma progressiva.

NON si dice: *I’m THINKING he is a great teacher.

È un’opinione salda nella mia mente, lo penso e basta.


Altro esempio:

I love these shoes! What do you think?
Adoro queste scarpe! Cosa ne pensi?
Ti sto chiedendo la tua opinione.

MA

I love these shoes! Hey! What are you thinking?
Adoro queste scarpe! Ehi! A cosa stai pensando?
Mi sembri distratto. Mi stai ascoltando?


La forma progressiva è usata nel significato numero 1 per indicare un pensiero che ti passa nella mente. Qualcosa di temporaneo che viene in mente, non una tua opinione.

Approfondisci la   forma progressiva 


THINK ABOUT, THINK OF


Think’ è spesso seguito da due preposizioni: ‘about’ e ‘of’.

A volte sono intercambiabili, il significato della frase non cambia molto. Quindi si può dire:

I’m thinking about going to Spain.
Oppure

I’m thinking of going to Spain.
Entrambe significano ‘sto pensando di andare in Spagna’.


Altre volte ci sono delle differenze, lo si capisce dal contesto della frase.

Think about’ significa ‘pensare bene’, ‘riflettere’ su qualcosa. Ci si concentra maggiormente.

- Will you help me to paint my house?
Mi aiuti a dipingere la mia casa?

- I’ll think about it.
Ci penserò sopra.
Mi soffermo più tempo a pensarci, magari ho altri impegni. Ci devo riflettere bene.

Approfondisci   about 


Think of’ invece è più un’idea che viene in mente, non ci si concentra su qualcosa in particolare.

I’ve completely forgotten to help him to paint his house. I’ll have to think of a good excuse.
Ho completamente dimenticato di aiutarlo a dipingere la sua casa. Dovrò pensare a una buona scusa.
Devo farmi venire in mente qualcosa.


Think of’ si usa anche dare o chiedere opinioni.

What do you think of his car?
Cosa ne pensi della sua auto?
Approfondisci   of 


COSTRUZIONE

Think + preposizione’ può essere seguito da un nome:

I have to think about a good job for her.
Devo pensare a un buon lavoro per lei.


O da un verbo in forma progressiva:

I’m thinking about selling my boat.
Sto pensando di vendere la mia barca.

I really think of getting the first prize.
Credo davvero di prendere il primo premio.


MA
'I think I’ll get it.'
Credo che lo prenderò.

‘Get’ NON è in forma progressiva perchè dopo ‘think’ non c’è direttamente il verbo, ma un nome ('I').

ATTENZIONE: dopo ‘think’ o ‘thinking’ NON si usa mai la preposizione ‘TO’ + verbo.

NON si può dire:

*I’m thinking TO sell my boat.
*I think TO get the first prize.

FORMA NEGATIVA

La forma negativa si costruisce con l’ausiliare ‘to do’ + not.

I don’t think that he can do that.
Non penso che possa farlo.

She doesn’t think she will come.
Non pensa che verrà.

I didn’t think you played tennis.
Non pensavo che giocassi a tennis.
Approfondisci   to do 


ESPRESSIONI UTILI


- I think so: penso di sì.

- Is she German?
È tedesca?
- I think so.
Penso di sì.

- I don’t think so: penso di no.

- Are you coming to London?
Vieni a Londra?
- I don’t think so.
Non penso, penso di no.
Approfondisci   (don't) think so 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!