GlossarioAfraid

Afraid

To be afraid: ‘avere paura’, ‘temere’.

COSTRUZIONE

‘Afraid’ può essere seguito sia da un nome che da un verbo:

AFRAID + NOME

1) TO BE + AFRAID + OF + COMPLEMENTO OGGETTO

I’m afraid of ghosts.
Ho paura dei fantasmi.

I’m not afraid of dogs.
Non ho paura dei cani.



2) TO BE + AFRAID + (THAT) + RESTO DELLA FRASE

They are afraid that Jill might feel embarrassed with them.
Hanno paura che Jill potrebbe sentirsi in imbarazzo con loro.

She was afraid she would lose her job.
Aveva paura che avrebbe perso il lavoro.

‘That’ può essere omesso.

AFRAID + VERBO

‘Afraid’ può essere seguito sia da un verbo in forma –ing che da un infinito, con delle differenze di significato.

1) TO BE + AFRAID + OF + VERBO FORMA PROGRESSIVA

I hate roller coasters because I’m afraid of falling!
Odio le montagne russe perché ho paura di cadere!

She never take the underground because she is afraid of being robbed.
Non prende mai la metropolitana perché ha paura di essere derubata.

Con questa costruzione si ha paura che possa accadere qualcosa, spesso spiacevole, ma che non dipende direttamente dal soggetto (ad. es. un incidente, un furto).
‘Cadere’ o ‘essere derubato’ sono due azioni che non dipendono da me.


2) TO BE + AFRAID + VERBO ALL'INFINITO

I was afraid to climb that mountain. It was too windy.
Avevo paura di scalare quella montagna. C’era troppo vento.

Maggie is afraid to drive when it snows.
Maggie ha paura di guidare quando nevica.

In questa costruzione invece non faccio qualcosa o non voglio farla perché so che può essere pericoloso. È il soggetto che sceglie se fare o non fare qualcosa.

Visto che c’è troppo vento, forse è meglio non scalare la montagna.
Maggie ha paura di guidare quando nevica perché può essere pericoloso.

Altro esempio:

I’m afraid to surf in those waters because I’m afraid of being attacked by a shark.
Ho paura di fare surf in quelle acque perché ho paura di essere attaccato da uno squalo.

La prima azione (fare surf) la decido io, quindi uso la costruzione ‘afraid + to’.
La seconda azione invece non dipende da me (essere attaccato), quindi si usa la costruzione ‘afraid + verbo –ing’.

What are you afraid of?
Di che cosa hai paura?

There is nothing to be afraid of.
Non c'è niente di cui aver paura.

Don’t be afraid.
Non temere.
Approfondisci l’   infinito  e la   forma progressiva 


To be afraid FOR someone: avere paura PER qualcuno.

I’m afraid for Susan.
Ho paura per Susan (che possa succederle qualcosa).


ESPRESSIONI UTILI


- I’m afraid so: temo di sì.

- Is he in danger?
È in pericolo?
- I’m afraid so.
Ho paura di sì.
ATTENZIONE: NON è *I’m afraid yes.


- I’m afraid not: temo di no.

- Did he get the job?
Ha ottenuto il lavoro?
- I’m afraid not.
Temo di no.

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!