Glossariocome

come

To come: verbo ‘venire’, ‘arrivare’.
Verbo irregolare.

CONIUGAZIONE

Presente: come

I’m sorry I can’t come.
Mi dispiace non posso venire.

Passato: came

She came without saying anything.
È venuta senza dire nulla.

Participio passato: come

I’ve come to get my things.
Sono venuto a prendere le mie cose.

È un verbo di movimento, un movimento verso colui che parla o che ascolta.

È Alex che parla e chiede a Tom di venire verso di lui. Alex in questo caso è anche colui che ascolta la risposta di Tom.

- Come here, Tom
Vieni qui, Tom.
- I’m coming, Alex
Arrivo, sto venendo Alex.

Se c’è movimento verso altri luoghi e non verso qualcuno che parla o che ascolta, si usano altri verbi di movimento, ad esempio ‘to go’.

I’m going to London next week
Vado a Londra la prossima settimana.
Approfondisci   to go 



Se invece a Londra c’è un mio amico e parlo al telefono con lui, posso anche dire:

I’m coming to London next week.
Vengo a Londra la prossima settimana.
Vado da lui, c’è un movimento verso colui che ascolta.


SITUAZIONE: vado al negozio di informatica dove qualche giorno prima ho lasciato il mio pc rotto per sistemarlo.

I’ve come for my laptop.
Sono venuto per il mio portatile.

COME + PREPOSIZIONI

- Come with: venire con.

We are going to the park. Would you like to come with us?
Andiamo al parco. Vuoi venire con noi?
Come with’ si usa quando si va da qualche parte CON qualcuno. Per unirsi a qualcuno.
Non necessariamente si va verso qualcuno che parla o che ascolta. Il verbo di movimento in questo esempio è ‘go’ (we’re going to …)

A volte ‘with’ viene omesso ma il significato è chiaro dalla frase:

I’m going out for a beer. Are you coming?
Esco a bere una birra. Vieni?

‘Come with’ viene usato anche per cose (oggetti, cibo, etc.).

Al ristorante:

The smoked salmon comes with chips.
Il salmone affumicato ha un contorno di patatine fritte.

Al negozio:

This smartphone comes with case.
Questo smartphone è dotato di custodia, viene fornito con la custodia.
Approfondisci   with, without 



- Come in: essere disponibile (phrasal verb)

This skirt comes in blue and white.
Questa gonna è disponibile in blu e bianco.


Essendo un verbo di movimento, ‘to come’ è spesso accompagnato da preposizioni di luogo.

- Come to: arrivare a, raggiungere.

Go straight on until you come to a fence.
Vai sempre dritto fino ad arrivare a una recinzione.
MA ‘come home’: venire a casa.

ATTENZIONE: con 'home' NON si usa 'to'. NON è *come TO home.



- Come from: venire da, o luogo dove vivo.

I come from Rome.
vengo da Roma, sono di Roma.
Approfondisci le   preposizioni di luogo 



ESPRESSIONI UTILI


- Here comes + persona: ecco che arriva + persona

Here comes Ann.
Ecco Ann, arriva Ann.
Approfondisci   here, there più verbo essere 



- Come true: avverarsi, diventare realtà.

I hope all your wishes come true.
Spero che tutti i tuoi desideri si avverino.


- Come to an end: giungere al termine, finire.

Finally your problems have come to an end.
Alla fine i tuoi problemi sono giunti al termine, sono finiti.


- Come to a decision: arrivare a una decisione.

Did they come to a decision?
Sono giunti a una decisione?


- Qualcosa + to come: qualcosa deve accadere, in futuro

The best is yet to come.
Il meglio deve ancora venire.

The worst is yet to come.
Il peggio deve ancora venire.


- Come what may: succeda quel che succeda, comunque vada.

I’ll be by your side come what may.
Sarò al tuo fianco qualunque cosa accada.


- How come? : come mai? Perché? Com’è possible?

Al telefono:

- Where are you Jack?
Dove sei Jack?
- I’m still halfway.
Sono ancora a metà strada.
- How come you’re still halfway? You left three hours ago!
Come mai sei ancora a metà strada? Sei partito tre ore fa!
Com’è possibile che sei ancora a metà strada? Dovresti essere già qui.

Approfondisci   how 



- Come again? : come hai detto? (per chiedere di ripetere qualcosa)

- I’m tired
Sono stanco.
- Come again?
Come?
Approfondisci   again 



- Come on! : andiamo! ma dai! Su!

Viene usato principalmente per:

1) Incitare, incoraggiare qualcuno a fare meglio.

Come on! I know you can do that!
Dai! So che ce la puoi fare!

2) Dire a qualcuno di sbrigarsi, di fare in fretta.

Come on! We’re already late!
Andiamo! (sbrigati) Siamo già in ritardo!

3) Quando non si crede a quanto è stato appena detto perché magari è troppo strano.

- I’ve seen Ryan driving a Ferrari
Ho visto Ryan guidare una Ferrari.
- Oh come on! Are you kidding me?
Ma per favore! Mi prendi in giro?

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!