Glossarioquestion tags

question tags

Le ‘question tags’ sono delle domande brevi che vengono fatte alla fine di una frase nell’inglese parlato per chiedere conferma di ciò che è stato detto in precedenza.

Corrispondono alle forme italiane ‘è vero?’ o ‘non è così?

REGOLA

Se la frase è affermativa, la ‘question tag’ sarà negativa e viceversa.

She is Spanish, isn’t she?
Lei è spagnola, non è vero?

You don’t travel very much, do you?
Tu non viaggi molto, vero?

COSTRUZIONE

- Se nella frase principale c’è l’ausiliare:

AUSILIARE USATO NELLA FRASE PRINCIPALE + PRONOME SOGGETTO

They aren’t angry with me, are they?
Non sono adirati con me, vero?

It was a good match, wasn’t it?
È stata una buona partita, non è vero?

Tom should drink less, shouldn’t he?
Tom dovrebbe bere di meno, no?

Approfondisci   to be    should 



- Se in una frase non c’è ausiliare, per formare la ‘question tag’ si usano ‘do’, ‘does’, ‘did’.

Jane sings very well, doesn’t she?
Jane canta molto bene, non è vero?
Approfondisci   to do 



Anche i verbi modali sono degli ausiliari.

You can speak Japanese, can’t you?
Tu parli giapponese, non è vero?
Approfondisci   can, could 



ECCEZIONI

Quando si fa una proposta, si usa let’s. Per chiedere conferma non si può usare una ‘question tag’ negativa, così si usa shall per rafforzare la richiesta.

Let’s go for a drink, shall we?
Andiamo a bere qualcosa, che dici?
Approfondisci   let 



Nel caso dell’imperativo, l’uso delle ‘question tags’ serve a mitigare l’ordine che viene dato, quasi a trasformare la frase in una richiesta.

Si usa quasi sempre will you sia che la frase principale sia positiva o negativa.

Turn down the volume, will you?
Ti spiace abbassare il volume?

Don’t touch it, will you?
Per favore non toccarlo.
Approfondisci   imperativo    futuro 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!