Glossarioshort answers

short answers

UTILIZZO

Quando si fanno delle domande la cui risposta è un semplice o no, in inglese si usano le cosiddette ‘short answers’, che permettono di accorciare la risposta eliminando il verbo principale della frase e utilizzare il solo ausiliare.


COSTRUZIONE

SOGGETTO + AUSILIARE
- Do you like football?
Ti piace il calcio?

- Yes, I do.
Sì (mi piace).
- No, I don’t.
No (non mi piace).

L’ausiliare della ‘short answerdipende dal verbo usato nella frase precedente.

ATTENZIONE: anche i verbi modali sono degli ausiliari.

- Can you speak French?
Sai parlare francese?
- Yes, I can.
Sì.
Anziché ‘yes, I can speak French’.

Approfondisci   can, could 



- Have you finished?
Hai finito?
- No, I haven’t.
No.
Anziché ‘no, I haven’t finished’.

Approfondisci   to have 



- He is always complaining.
Si lamenta sempre.
- Yes, he is.
Sì (lo fa).

- We may go to Paris this weekend.
Possiamo andare a Parigi questo fine settimana.
- Yes, we may.
Sì (possiamo).
Non c’è bisogno di ripetere l’intera frase.

Approfondisci   to be    may, might 


ATTENZIONE: nelle 'short anwers' positive, il verbo NON può mai essere contratto. Invece nelle 'short answers' negative, la contrazione è possibile.

- Are you tired?
Sei stanca?

- Yes, I am NON *yes, I'M
Sì.
- No, I’m not.
No.


Quando nella frase precedente non c’è un ausiliare, ma solo il verbo principale, si usa l’ausiliare ‘do’ coniugato in base al verbo in questione.

- Emily watches TV a lot!
Emily guarda molto la televisione!
- Yes, she does.
Sì (è vero).

- I scared you last night!
Ti ho spaventato ieri sera!
- You did!
Sì! Lo puoi ben dire!
‘Yes’ può essere anche eliminato, il significato è chiaro dall’ausiliare. ‘Did’ è positivo (al negativo sarebbe stato didn’t).

Approfondisci   to do 

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!