Glossarioto do

to do

CONIUGAZIONE

Presente: do, does

Do you smoke?
Fumi?

Does your sister smoke?
Tua sorella fuma?

Passato: did

I did the dishes.
Ho fatto i piatti.

Participio passato: done

Have you done your shopping?
Hai fatto la spesa?

UTILIZZO

‘To do’ può essere usato come verbo ausiliare o come verbo ordinario.


'TO DO' VERBO AUSILIARE


In questa forma viene usato per costruire delle frasi negative, interrogative positive e interrogative negative.

COSTRUZIONI FRASI PRESENTE

NEGATIVA

SOGGETTO + DO NOT (DON’T) + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
I don’t know his name.
Non so il suo nome.

She doesn’t like my car.
Non le piace la mia auto.

We don’t feel at ease here.
Non ci sentiamo a nostro agio qui.

RICORDA: la forma base di un verbo è l’infinito senza ‘to’:
Infinito: to go.
Forma base: go.

Approfondisci l’   infinito 


INTERROGATIVA

DO + SOGGETTO + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Do you speak English?
Parli inglese?

Does Sam live here?
Sam vive qui?

Do they eat Chinese food?
Mangiano cibo cinese?


INTERROGATIVA NEGATIVA

Viene costruita diversamente a seconda che l’ausiliare sia in forma estesa o in forma contratta.

1) FORMA ESTESA
DO + SOGGETTO + NOT + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Do you not drink alcohol?
Non bevete alcolici?

Does it not work?
Non funziona?


2) FORMA CONTRATTA
DON’T + SOGGETTO + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Don’t you drink alcohol?
Non bevete alcolici?

Doesn’t it work?
Non funziona?

L’ausiliare ‘do’ ha la forma sempre uguale per tutte le persone tranne che per la terza persona singolare, che invece è ‘does’, seguendo il principio per cui nel presente semplice (simple present) alla terza persona singolare di aggiunge una ‘–s’ o una ‘–es’ a seconda dei casi.

La -s/-es della terza persona singolare viene assorbita dall’ausiliare e il verbo principale rimane alla forma base.

She plays baseball.
Lei gioca a baseball.

She doesn’t play tennis.
Lei non gioca a tennis.

PASSATO


Il passato di ‘do’ è ‘did’.
Viene usato per costruire delle frasi negative, interrogative e interrogative negative con riferimento ad una situazione già passata.

I didn’t go to the gym yesterday.
Ieri non sono andato in palestra.

Did you go out last night?
Sei uscito ieri sera?

Didn’t she call you last week?
Non ti ha chiamato la scorsa settimana?

La costruzione della frase al passato è uguale a quella del presente, con la sola eccezione che la terza persona singolare sarà sempre ‘did’ (‘does’ si riferisce solo al presente).

I questi esempi viene aggiunto un elemento temporale alla fine della frase per specificare il momento nel passato in cui è avvenuta l’azione (‘yesterday’, ‘last night’, ‘last week’).

Approfondisci   passato semplice    avverbi di tempo 


COSTRUZIONE FRASI PASSATO

NEGATIVA

SOGGETTO + DID NOT (DIDN’T) + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
I didn’t know what to do.
Non sapevo cosa fare.

Jane didn’t eat anything last night.
Jane non ha mangiato nulla ieri sera.

We didn’t see her.
Non l’abbiamo vista.


INTERROGATIVA

DID + SOGGETTO + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Did they eat the whole cake?
Hanno mangiato tutta la torta?

Did you go to the concert last week?
Sei andato al concerto la scorsa settimana?


INTERROGATIVA NEGATIVA

Viene costruita diversamente a seconda che l’ausiliare sia in forma estesa o in forma contratta.

1) FORMA ESTESA
DID + SOGGETTO + NOT + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Did you not study any foreign language?
Non hai studiato nessuna lingua straniera?

Did it not work?
Non funzionava?


2) FORMA CONTRATTA
DIDN’T + SOGGETTO + VERBO FORMA BASE + EVENTUALE COMPLEMENTO
Didn’t you study any foreign language?
Non hai studiato nessuna lingua straniera?

Didn’t it work?
Non funzionava?

L’ausiliare in forma estesa comunque è usato pochissimo, sia al presente che al passato.


'TO DO' NELLE QUESTION TAGS

Come ausiliare viene anche usato per formare le ‘question tags’.

She doesn’t live here, does she?
Non vive qui, vero?

You cleaned your room, didn't you?
Hai pulito la tua camera, non è vero?
Approfondisci le   question tags 



'TO DO' VERBO ORDINARIO


Come verbo ordinario significa principalmente 'fare’, ‘compiere un’azione’, ‘eseguire’. Ha tantissimi usi, vediamone qualcuno.

SIGNIFICATI E UTILIZZI

- Fare delle cose, in generale.

I have a lot of things to do.
Ho un sacco di cose da fare.

What can I do?
Cosa posso fare?

Is there anything I can do for you?
C'è qualcosa che posso fare per te?

What are you doing?
Che stai facendo?

Come on! Get up and do something!
Andiamo! Alzati e fai qualcosa!

- Are you doing anything tonight?
Hai qualcosa da fare stasera?
- I’ve nothing to do.
Non ho niente da fare.


- Andare, passarsela.

How are you doing?
Come stai? Come va?

The business is doing quite well.
Gli affari stanno andando abbastanza bene.

Hope you’re doing well.
Spero che te la stia passando bene.

Our dog is not doing very well.
Il nostro cane non se la sta passando molto bene.


- Finire.

Have you done with the hammer?
Hai finito con il martello?

Wait until I’ve done.
Aspetta finché non ho finito.


- Cucinare, preparare da mangiare.

I’m doing rice for lunch.
Sto facendo il riso per pranzo.

Would you do the dinner?
Prepari la cena?


- Fare, riferito al lavoro, ma anche compiti, lavori domestici, incarichi. È usato soprattutto nel parlato.

Do the housework: sbrigare le faccende domestiche.
Do the ironing: stirare.
Do the cooking: cucinare.
Do the shopping: fare la spesa.
Do the dishes, do the washing up: fare i piatti.
Do the gardening: fare giardinaggio.
Do the laundry, do the washing: fare il bucato.
Do the dusting: spolverare.
Do the floor: lavare per terra.
Do the table: apparecchiare.
Do a room: sistemare una stanza.

ATTENZIONE al significato sul lavoro:

What do you do?
Che lavoro fai? (Che cosa fai come lavoro?)
MA

What are you doing?
Che stai facendo? (Che cosa fai adesso o in questo periodo?)
Approfondisci la   forma progressiva 


ESPRESSIONI UTILI


- To do one’s best: fare del proprio meglio.

I’ll do my best.
Farò del mio meglio.
Approfondisci i   superlativi 



- Have to do with: avere a che fare con.

- What’s that about?
Di che cosa si tratta?
- It has to do with your last task.
Ha a che fare con il tuo ultimo incarico.


- Have something/nothing to do with: avere qualcosa/niente a che fare con.

His job has something to do with immigration.
Il suo lavoro ha qualcosa a che fare con l'immigrazione.

I have nothing to do with them.
Non ho niente a che fare con loro.
Approfondisci   to have 



- To do without: fare a meno di.

I can’t do without your help.
Non posso fare a meno del tuo aiuto.
Approfondisci   with, without 



- Will do: andare bene, bastare, essere sufficiente.

This flat will do me.
Questo appartamento andrà bene per me.

Will it do?
Basterà?

- Can you lend me some money?
Puoi prestarmi dei soldi?
- Ok. Will $ 50 do?
Va bene. Ti bastano 50 dollari?

- How much cheese would you like?
Quanto formaggio volete?
- That wedge will do, thanks.
Quello spicchio va bene, grazie.


- Won’t do: non andare bene.

You can’t be late every day. It won’t do.
Non puoi essere in ritardo tutti i giorni. Non va bene. (è inaccettabile)

It won’t do for you to eat all those sweets.
Non va bene che mangi tutti quei dolci. (ti fa male alla salute)

This dress won’t do for the meeting.
Questo abito non va bene per la riunione. (magari è troppo sportivo)


- Done! : d’accordo! Affare fatto!

- Let’s do beer and sausage!
Facciamo birra e salsiccia!
- Done!
D’accordo!

Autore

Giuseppe Testoni
Giuseppe Testoni

Metti mi piace!